Alla scoperta del parco della Caffarella PDF Stampa E-mail

Introduzione

La Caffarella è la porzione del Parco dell'Appia Antica delimitata dalla Mura Aureliane e dalle due maggiori vie dell'antichità: via Appia e via Latina.

Nella valle della Caffarella si specchia la storia di Roma, della città e della cultura, delle genti che l’hanno popolata e del territorio nel quale si sono insediate: la valle fu teatro di miti e leggende forse suggeriti dai morbidi rilievi che ne fanno un confine naturale e dalla presenza dell’Almone, piccolo affluente del Tevere, dai romani ritenuto fiume sacro sin dai primordi. Qui si conservò uno dei boschi sacri alla romanità di cui ancora oggi permangono le tracce. In questo luogo, ricavato da una grotta, sorse il ninfeo di Egeria che la leggenda romana voleva teatro degli incontri tra Numa Pompilio e la ninfa omonima, consigliera e consorte del re. Passati i secoli la valle divenne proprietà di alcune delle più illustri famiglie romane che la arricchirono di ville, templi e sepolcri. Il carattere agreste della valle non cambiò con la caduta dell’impero; sorsero le prime torri di avvistamento a difesa dei fondi agricoli, quindi i casali e i mulini. Riunificata nel ‘500 dai Caffarelli (da cui il nome) la valle passò poi nelle mani dei Pallavicini prima e dei Torlonia poi.

Un pezzo di campagna romana dentro la città, ricco di monumenti della Roma imperiale e medievale che convivono in una natura dove, ancora oggi, viene svolta l'attività agricola e la pastorizia, mantenendo inalterati i caratteri di quella campagna romana che tanti artisti fece innamorare.

 

La visita

Domenica 26 giugno saremo guidato nella visita tematica “Testimonianze dell'antica Roma all'interno della città moderna: la via Latina”. La visita, con arrivo al cinquecentesco Casale della Vaccareccia, fa parte dell’iniziativa "Itinerari culturali dal IX Municipio al Parco della Caffarella", realizzata dal Comitato per il Parco della Caffarella con la collaborazione del Municipio IX.

La partecipazione all'evento è gratuita ma è necessaria la prenotazione.

 

Appuntamento

Ci vediamo alle ore 17:00 all'uscita della Metro Furio Camillo, angolo via C. Baronio.

 

Vista su Cecilia Metella
 

 

 

Iscriviti alla newsletter

Gruppo Donatori Sangue

Entra a far parte del gruppo di donatori Fulmini & Saette

Pagina Facebook

Segui le attività e gli appuntamenti dell'associazione sulla nostra pagina

5 per mille

Siamo tra le ASD riconosciute dall'Agenzia delle Entrate che svolgono attività di carattere sociale. Per donare scrivete il nostro Codice Fiscale: 97628980589