Alla scoperta del quartiere Coppedè PDF Stampa E-mail

Introduzione

Tra piazza Buenos Aires e via Tagliamento è situato il “quartiere Coppedè”, dal nome dell’architetto-scultore fiorentino Gino Coppedè che, scelto dai finanzieri Cerruti della società «Edilizia Moderna», lo realizzò tra il 1913 ed il 1921.

Il progetto originario prevedeva la costruzione di un vero e proprio quartiere, tuttavia, l'interruzione dei lavori durante la I Guerra Mondiale e la morte dell’architetto nel 1927 non ne permisero la portata a compimento.

Ad oggi l'area si articola in diciotto palazzi e ventisette tra palazzine ed edifici carichi di simbologie ed elementi propri di stili appartenenti ad epoche diverse (Barocco, Rinascimento, Gotico, etc.).

Tra le costruzioni più celebri spiccano la Fontana delle Rane – nota l’immagine che vede i Beatles farvi il bagno vestiti dopo il concerto tenuto nella vicina discoteca Piper – il villino delle Fate e l'Ambasciata Russa.

La partecipazione all'evento, gratuita, è riservata agli associati.

 

Appuntamento

Ci vediamo sabato 31 marzo davanti alla Chiesa di Santa Maria Addolorata (piazza Buenos Aires, angolo Via Tagliamento) alle ore 15:00.

 

 

Villino delle Fate
 

 

 

Iscriviti alla newsletter

Gruppo Donatori Sangue

Entra a far parte del gruppo di donatori Fulmini & Saette

Pagina Facebook

Segui le attività e gli appuntamenti dell'associazione sulla nostra pagina

5 per mille

Siamo tra le ASD riconosciute dall'Agenzia delle Entrate che svolgono attività di carattere sociale. Per donare scrivete il nostro Codice Fiscale: 97628980589